Oli esausti

Gli oli vegetali ( es. da cucina) e minerali (es. lubrificanti) sono rifiuti pericolosi, potenzialmente molto inquinanti:
4 kg di olio usato gettati in uno specchio d’acqua inquinano una superficie grande come un campo da calcio.
Vanno quindi raccolti separatamente e conferiti all’ecocentro
.
L’olio minerale esausto è recuperato attraverso la “rigenerazione” che da nuova base lubrificante con caratteristiche simili a quelle direttamente dal greggio.
Dal riciclo dell’olio vegetale si possono ottenere lubrificanti per macchine agricole e glicerina
per la saponificazione.